Bonus Pubblicità: solo un mese per richiederlo

Bonus Pubblicità: solo un mese per richiederlo

Novità importanti per imprese e professionisti che con il bonus pubblicità potranno usufruire di un credito d’imposta sulla pubblicità incrementale. A deciderlo è il decreto attuativo pubblicato il 24 luglio sulla Gazzetta Ufficiale.

Bonus pubblicità come funziona

Il bonus pubblicità può essere richiesto da imprese, professionisti ed enti non commerciali e si applica agli investimenti effettuati dal 24 maggio 2017 ad oggi, purchè si tratti di pubblicità incrementale.

Le micro, piccole e medie imprese possono veder arrivare il proprio credito d’imposta fino al 90% dell’importo speso (per gli altri si ferma al 75%).

Per beneficiarne è essenziale che l’investimento per cui si richiede il bonus superi almeno dell’1% la cifra spesa in pubblicità durante l’anno precedente.

Il bonus è disponibile per tutti i mezzi di comunicazione ma occorre fare una precisazione.

In caso di pubblicità su giornali online infatti questi devono essere disponibili a pagamento o in parallelo ad un’edizione stampata.

Bonus pubblicità come richiederlo

Il bonus pubblicità per gli investimenti fatti dal 24 maggio 2017 ad oggi può essere richiesto dal 22 settembre al 22 ottobre in via telematica all’Agenzia delle Entrate indicando:

  • Dati identificativi dell’impresa o del professionista richiedente;
  • Investimento pubblicitario complessivo o previsione futura in un anno;
  • Credito d’imposta di ciascun mezzo pubblicitario utilizzato;
  • Quota incrementale degli investimenti pubblicitari effettuati in ciascun media;
  • Importo complessivo degli anni precedenti per il calcolo della pubblicità incrementale.

Una volta ritenuto idoneo questo potrà essere utilizzato solo come compensazione nel modello F24 del richiedente.

Nei prossimi anni il bonus pubblicità sarà ancora disponibili e potrà essere richiesto a partire dal 1 marzo fino al 31 dello stesso mese seguendo stesse modalità e regole di compilazione.

Riuscirà il bonus pubblicità a ridare vigore all’advertising tradizionale nell’era di internet?

È ancora presto per dirlo, solo ottobre ci dirà se questo nuovo incentivo sarà stato un successo.

No Responses

Write a response

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi