Amazon come Apple: dovrà restituire molto denaro al Lussemburgo

Amazon come Apple: dovrà restituire molto denaro al Lussemburgo

Dopo 3 anni di inchiesta stà per arrivare il verdetto della Commissione Europea

Poco più di un anno fa Apple fu condannata a  pagare 13 miliardi di euro all’Irlanda per un accordo, giudicato dall’UE illecito, che aveva permesso alla società americana di beneficiare di incentivi fiscali sulle tasse da pagare al paese in cui aveva sede.

La stessa sorte tocca oggi ad Amazon; cambia il paese e la cifra da pagare ma il patto incriminato è sempre lo stesso: il Tax Ruling.

Questo era al centro dell’inchiesta iniziata 3 anni fa dalla Commissione Europea che, dopo accurate analisi, lo ha giudicato illegale poiché ciò che gli consentiva di pagare meno tasse erano in realtà aiuti di stato, e ha condannato il colosso dell’E-commerce a risarcire il Lussemburgo di circa 400 milioni di euro di imposte evase per un periodo che dovrebbe comprendere una decina di anni.

Sia il Lussemburgo che Amazon hanno negato ogni responsabilità anche se lo stesso Juncker, oggi a capo della Commissione Europea e precedentemente premier proprio di questo paese tra il 1995 ed il 2013, ha puntato il dito contro l’azienda di Seattle, incitantola a pagare le tasse evase.

Tutto ciò fa parte di una precisa strategia dell’UE che ha l’obiettivo di ideare una web tax europea per disciplinare i rapporti economici tra i più importanti colossi del digitale come Google ed i paesi in cui questi decidono di avere una vera e propria sede, così da cancellare accordi come il tax ruling che gli permetterebbero infatti di aggirare decine di miliardi di tasse all’anno nell’UE.

Come andrà a finire? Sarà solo il primo capitolo di un lunghissimo libro chiamato “L’UE contro Amazon”?

Staremo a vedere.

No Responses

Write a response

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi