Microcredito: come funziona e chi può accedere

Microcredito: come funziona e chi può accedere

Il microcredito è la nuova forma di finanziamento specifica per coloro che non hanno le garanzie necessarie ad accedere al canale bancario tradizionale.

Il suo successo è cresciuto molto e non è difficile indovinare il perché.

L’Italia è piena di micro e piccole imprese bisognose di forme di finanziamento alternative all’oneroso canale tradizionale.

Una ricerca effettuata dall’Ente Nazionale Microcrediti ha scoperto alcuni dati interessanti:

  • La regione che ne ha più usufruito è la Sicilia, seguita da Sardegna e Calabria ma non manca la Lombardia;
  • I richiedenti sono per il 57% maschi ed hanno un’età media di 37 anni;
  • Il prestito richiesto è stato in media di 22.950 € e, nella maggior parte dei casi, è stato restituito in poco più di 5 anni:
  • Nel primo semestre 2018 le richieste pervenute alle banche convenzionate hanno superato le 1500.

Ma perché sempre più persone hanno deciso di rivolgersi al microcredito?

Cos’è e come funziona il microcredito

Il microcredito è stato ideato per aiutare i soggetti deboli (donne, giovani, piccole e medie imprese) a  realizzare le proprie idee imprenditrici ed inserirsi nel mondo del lavoro.

Lo strumento utilizzato è un fondo di garanzia non finanziario che, grazie ad un graduale rimborso dei finanziamenti, è capace di riutilizzare più volte le risorse assegnate.

Questo meccanismo di funzionamento agisce come moltiplicatore delle risorse pubbliche, creando un imponente effetto di leva finanziatio (per ogni euto investito il fondo di garanzia ne produce circa 16).

Ogni persona può richiedere un prestito massimo di 25.000 €, che può raggiungere i 35.000 € se le ultime 6 rate sono state pagate puntualmente e ci sono importanti sviluppi nel progetto.

Il finanziamento deve avere una durata inferiore a 7 anni e prevede rate trimestrali (qjueste diventano 6 in caso del finanziamento da 35.000€).

Come accedere al microcredito

Possono accedere al microcredito lavoratori autonomi, piccole e medie imprese appartenenti a qualsiasi settore produttivo ad alcune condizioni.

I primi devono avere meno di 5 dipendenti ed essere presenti nel territorio da meno di 5 anni; le seconde devono avere un numero di soci o di dipendenti inferiori a 10 unità.

Per gestire le numerose richieste l’ente di microcredito nazionale ha previsto un click day in cui le imprese potranno provare a prenotare le garanzie del fondo. Per farlo è necessario iscriversi al sito del microcredito e scegliere tra i vari investimenti quello più adatto a te. La tua prenotazione avrà cinque giorni per essere presa in carico da un finanziatore che dovrà a sua volta inviare la richiesta di garanzia al soggetto finanziatore.

Sei un lavoratore autonomo o hai una piccola o media impresa? Il Microcredito ti dà fiducia.

No Responses

Write a response

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi